Immersive Civita

Il progetto vede l’ideazione, la progettazione e la realizzazione di un percorso culturale/turistico della durata di 3,5 ore all’interno del suggestivo borgo italiano di Civita di Bagnoregio da illustrare ai visitatori che vi parteciperanno con tecnologie innovative come l’integrazione della realtà aumentata e della realtà virtuale contemporaneamente, (realtà mista) prenotabile due volte al giorno (con turni sia di mattina sia di pomeriggio). Ad ogni visitatore che aderirà al tour verrà dato in dotazione uno speciale SMART GLASS in grado di integrare e proiettare la realtà aumentata e la realtà virtuale che avrà la funzione di poter illustrare durante tutto il percorso l’antica Civita nell’alternarsi delle sue ere, etrusca, longobarda, medievale, fino ai giorni nostri, sovrapponendone gli ologrammi tridimensionali creati dalle lenti innovative utilizzate e progettati all’interno del software. Il progetto riguarda lo sviluppo di prodotti, soluzioni e servizi innovativi in ambito del tema della Social Innovation per i beni culturali, attraverso tecnologie della cultura e del turismo culturale ai fini della valorizzazione dei beni culturali attraverso un sistema che integri realtà virtuale e realtà aumentata, nonché tecnologie e sistemi immersivi interattivi ed audiovisual guide.

L’idea è quella di affiancare la tecnologia di ultima generazione molto ricercata dai turisti internazionali ad un tour tradizionale . Ogni turista/visitatore che aderirà all’innovativo tour verrà dotato di uno speciale Smart Glass in grado di integrare e gestire informazioni immersive in realtà aumentata ed in realtà virtuale contemporaneamente, che definiremo direttamente realtà mista e che permetterà al visitatore di rivedere l’antica Civita come era una volta durante tutto il percorso del tour, ottenendo come effetto quello di una esperienza di visita culturale, virtuale, multimediale, multisensoriale completamente immersiva totalmente live (dal vivo) e senza dover eliminare le immagini reali del percorso che sta osservando ma, sovrapponendo direttamente le immagini con degli ologrammi riprodotti dal software integrato nelle lenti innovative utilizzate e, progettate in fase di programmazione affinché riconoscendo il percorso attraverso un sistema di gps, queste possano sovrapporsi.

Inoltre, il turista potrà anche interagire con gli ologrammi storici ricostruiti posti dinanzi al lui attraverso la lettura dei suoi movimenti da parte delle video camere integrate nel sistema smart glass, pertanto sulla base della programmazione del software svolta, sarà possibile toccare un personaggio dell’epoca, ottenendone un loro effetto di risposta, oppure interagire con delle schede informative o spostare oggetti.

Avviso pubblico ATELIER ARTE BELLEZZA E CULTURA, POR LAZIO FESR 2014/2020, Azione 3.3.1 – “Sostegno al riposizionamento competitivo alla capacità di adattamento al mercato, all’attrattività per potenziali investitori, dei sistemi imprenditoriali vitali delimitati territorialmente” – sub-azione b) “Progetto integrato per la valorizzazione culturale di specifici tematismi” dell’Asse prioritario 3 – Competitività, in attuazione della Deliberazione di Giunta Regionale n. 506 del 04/08/2016.

CLIENTERegione Lazio
TIPO DI LAVOROImmersive Experience
ANNO2019/2020